Diario di bordo

Novembre / Gratitudine, autunno, natura

8 Dicembre 2019

In questa ultima parte dell’anno ho deciso di dedicare più tempo a me stessa, più tempo alla creatività, più tempo alla bellezza trascurata, per celebrare il quotidiano, per avere cura prima delle emozioni e poi del ricordo.

Ho dedicato del tempo alle passeggiate fotografiche, alla città che mi accoglie e in cui vivo/sono. Mi sono fermata a osservare ciò che avevo intorno, per riattivare i sensi, percepire me stessa, ringraziare il presente, in un momento stagionale di fine autunno quasi inverno. Per smuovere lo stato emotivo il corpo ha bisogno di cambiare posizione, gli occhi di cambiare punto di vista.

Così, ho realizzato un breve video, ho ritrovato una registrazione non troppo vecchia fatta con la mia chitarra e ho messo insieme le due cose.
Ed ecco il mio novembre e i colori di un autunno dal profumo pungente, lo spettacolo della natura, personale, ma non troppo, semplice, ma meraviglioso.
Gratitudine.

(La musica che accompagna il video è una mia, non troppo vecchia, registrazione)